fbpx

Hai bisogno di informazioni? Contattaci: +39393 3121820

Videoanalisi e commento della gara dei 110hs di Lorenzo Perini

La gara dei 110hs di  Lorenzo Perini, commentata in esclusiva per Imperiali Atletica dal suo allenatore Giorgio Ripamonti

“La video analisi ad alta velocità mi ha consentito di osservare al meglio gli aspetti cinematici della prestazione di Lorenzo. La sua è stata la prestazione migliore dell’anno e, visto lo stato di forma condizionale non eccellente, probabilmente una delle sue prestazioni tecniche migliori di sempre. Il primo aspetto che si osserva è la pulizia della sua prova non avendo mai impattato contro nessuna barriera e riuscendo comunque ad essere radente sull’ostacolo.
Tanti elementi tecnici concatenati tra loro su cui abbiamo lavorato in questi anni sembrano fondersi al meglio. Il primo in ordine cronologico è la distanza d’attacco del primo ostacolo; spesso Lorenzo si è trovato troppo sotto alla prima barriera. In questa gara, il tempo di volo breve, l’assetto del busto invariato e la veloce distensione della gamba d’attacco verso il basso, mi fa pensare che Lorenzo abbia attaccato alla giusta distanza.

Finalmente Lorenzo riesce a creare i giusti anticipi che gli consentono di mantenere le anche alte, questo probabilmente ha una ricaduta positiva anche sull’azione della prima gamba, che rimane finalmente quasi completamente tesa dopo la sua estensione (spesso si vedeva una semi flessione dopo l’estensione). La migliore estensione della gamba d’attacco le consente una discesa più veloce, di conseguenza un appoggio più vicino all’ostacolo, il piede che mantiene meglio l’estensione e le anche che risultano più alte e più avanti.

Fluido e armonioso il ciclo della gamba di spinta (2^ gamba), che completa bene la spinta davanti all’ostacolo e finisce la sua azione riportandosi in linea con il ginocchio alto per riprendere l’azione di corsa.

Molto utili anche i tempi di percorrenza tra le barriere e in partenza. In linea con i dati statistici suoi e di altri ostacolisti gli intervalli migliori si hanno dal 3° al 6° ostacolo. C’è un calo fisiologico al 7° e 8° e un ulteriore calo negli ultimi 2 intervalli. Forse è proprio in questi 2 ultimi intervalli che si poteva limitare il calo di velocità con una preparazione migliore che quest’annata particolare non ci ha consentito di ottenere.”

 
LORENZO PERINI è nato a Milano il 22 luglio 1994, 1.86x76kg
Società: Aeronautica Militarea
Allenatori: Giorgio Ripamonti
Presenze in Nazionale: 7

Prima di lui, il padre Maurizio era stato campione italiano allievi nel 1980 sempre sui 110 ostacoli.

Lorenzo ha iniziato a praticare saltuariamente l’atletica nel 2003 pur dando la priorità alle esperienze da calciatore come cursore di fascia destra. Dopo aver vinto una gara da cadetto nei 100 ostacoli ha deciso di fare sul serio mostrando buone doti da velocista sul piano.

Nelle stagioni 2011 e 2012 ha riscritto l’intera lista dei primati allievi e juniores tra 60 ostacoli indoor e distanze all’aperto (110hs e 200hs). Ha posto le basi per una definitiva consacrazione anche a livello internazionale nel 2013 vincendo l’argento europeo junior con il record italiano di categoria a Rieti (13.30), poi il bronzo agli Europei under 23 nel 2015 sotto la guida tecnica di Fernanda Morandi.

Cresciuto a Saronno, da settembre 2016 si allena con Giorgio Ripamonti, prima a Monza e poi a Brugherio e Giussano, seguito anche dal preparatore atletico Maurizio Tripodi, e vive a Milano 2.

Nel 2018 con il successo ai Giochi del Mediterraneo si è migliorato di undici centesimi, poi nel 2019 ha tolto otto centesimi al personale nei 60 ostacoli (quinto azzurro alltime) e tre a quello outdoor (settimo italiano di sempre). Dopo il liceo scientifico, si è laureato in odontoiatria al San Raffaele.

(credits:fidal.it)

 

Giorgio Ripamonti è collaboratore A.E.C. settore ostacoli FIDAL e allenatore degli atleti azzurri: – Lorenzo Perini 110hs (Aeronautica Militare) Oro ai Giochi del Mediterraneo 2018 – Linda Olivieri 400hs (Polizia di stato) Argento ai Campionati U23 Gavle 2019 – Rebecca Sartori 400hs (Polizia di Stato) 4° posto ai Campionati U23 Gavle 2019 – Mattia Montini 110hs (GS Carabinieri) Primatista Italiano U23 60hs – Linda Guizzetti 100hs (Cus Pro Patria Milano) Campionessa Italiana assoluta 60hs Ancona 2020. Lavora come docente a contratto dal 2011, presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore – Facoltà di Scienze motorie. È Tutor per i corsi di aggiornamento sulla metodologia, tecnica e didattica dell’Atletica Leggera per gli insegnanti di Ed. Fisica, è stato inoltre operatore di laboratorio e preparatore atletico di Milan LAB 2016/2017.

 

Seguici su Facebook

 

 

 

 

 

Info sull’autore

Scritto da Salvatore Incalza / Administrator, bbp_keymaster il Set 22, 2020

Nessun Commento

Rispondi

Vai alla barra degli strumenti